Pubblicato in 31 May 2019

Foreign Sales Corporation (FSC)

Che cosa è un Foreign Sales Corporation?

Una società straniera vendite (FSC) è una disposizione defunta nel codice di imposta sul reddito federale degli Stati Uniti che ha consentito una riduzione delle imposte sul reddito derivanti dalla vendita di beni esportati. Il codice richiesto l’utilizzo di un’entità controllata in un paese straniero che esisteva ai fini della vendita delle merci esportate.

Comprensione Foreign Sales Corporation (FSC)

Una società di vendita all’estero (FSC) sarebbe stata istituita da un esportatore statunitense di avvalersi di alcune esenzioni da US tasse federali e di reddito. Un FSC ha dovuto soddisfare una serie di requisiti, principalmente che la controllata d’oltremare della società statunitense ha dovuto mantenere i suoi uffici e libri in un paese che ha avuto uno scambio di informazioni accordo con gli Stati Uniti; almeno un amministratore della società ha dovuto risiedere nel paese della controllata è stata fondata nel; e doveva derivare ricavi derivanti dalla vendita delle esportazioni americane in quel paese. Aveva anche di presentare come un FSC con l’ IRS . FSC potrebbero essere istituiti dai produttori, intermediari di esportazione, o gruppi di esportatori.

La formazione di un FSC fornito un esportatore con un metodo di spostare ciò che altrimenti sarebbe profitto esportazione imponibili al FSC, dove è stato tassato solo una parte del profitto del FSC (come determinati redditi del FSC sarebbe esente da imposta in base all’imposta disposizioni del codice). Questo potrebbe quindi ridurre efficacemente tax rate complessivo dell’esportatore dal momento che l’esportatore è stato l’azionista della FSC. L’esenzione fiscale potrebbe essere alto come il 15% del reddito lordo da esportazioni.

Storia della Foreign Sales Corporations

L’FSC, fondata nel 1984, è stato uno di una serie di misure destinate a sostenere gli esportatori degli Stati Uniti. Essa ha seguito la nazionale società internazionali di vendita (dischi) e gli succedette l’esclusione legge Extraterritorial Income (ETI) nel 2000. Tutti questi sono stati successivamente sfidato in-e trovato non conforme by-the dell’Accordo generale sulle tariffe doganali e sul commercio (GATT ) e il suo successore l’ Organizzazione mondiale del commercio (OMC) come costituente sovvenzioni all’esportazione vietate.

Gli Stati Uniti avevano sostenuto che queste misure serviti per livellare il campo di gioco con i paesi, come quelli in Europa che ha fatto aggiustamenti fiscali alle frontiere, eliminando imposta sul valore aggiunto (IVA) da prezzi dei beni prima di essere esportate, perché gli Stati Uniti non hanno una tassa indiretta misurabile come l’IVA. Essa aveva sostenuto che ridurre l’effetto delle imposte sul reddito delle società sarebbe ottenere lo stesso effetto.