Pubblicato in 23 March 2019

Indice

Che cosa è un indice

Un indice è un indicatore o misura di qualcosa, e in finanza, si riferisce tipicamente ad una misura statistica di cambiamento in un mercato titoli. Nel caso dei mercati finanziari , azionario e obbligazionario mercato indici sono costituiti da un ipotetico portafoglio di titoli rappresentativi di un particolare mercato o di un segmento di esso. (Non è possibile investire direttamente in un indice.) L’S & P 500 e il Bond Index US Aggregate sono punti di riferimento comuni per i mercati azionari e obbligazionari americani, rispettivamente. Con riferimento ai mutui, si riferisce ad un tasso di interesse di riferimento creato da una terza parte.

01:37

Indice

SMONTAGGIO Index

Ogni indice relativo ai mercati azionari e obbligazionari ha una propria metodologia di calcolo. Nella maggior parte dei casi, la variazione relativa di un indice è più importante del valore numerico che rappresenta l’indice effettivo. Ad esempio, se il Financial Times Stock Exchange (FTSE) 100 è a 6,670.40, quel numero dice investitori l’indice è quasi sette volte il suo livello di base di 1.000. Tuttavia, per valutare come l’indice è cambiato dal giorno precedente, gli investitori devono guardare la quantità l’indice è sceso, spesso espressa in percentuale.

Relazione tra Trading indici, fondi comuni e exchange-traded funds

Quando mettendo insieme i fondi comuni di investimento e fondi negoziati in borsa (ETF) , sponsor di fondi cercano di creare portafogli mirroring i componenti di un determinato indice. Questo permette a un investitore di acquistare un titolo rischia di salire e scendere in tandem con il mercato azionario nel suo complesso o con un segmento del mercato.

Indici sono spesso utilizzati come parametri di riferimento rispetto al quale misurare le prestazioni dei fondi e ETF comuni. Per esempio, molti fondi comuni di investimento confrontano i loro ritorni al ritorno nella Standard & Poor 500 a fornire agli investitori un senso di quanto più o meno i gestori sono a guadagnare sul loro soldi che avrebbero fatto in un fondo indicizzato. 

Esempi di Trading Indici

La Standard & Poor 500 è uno degli indici più noti del mondo e uno dei punti di riferimento più comunemente usati per il mercato azionario . Esso comprende il 75% del totale delle azioni scambiate negli Stati Uniti. Al contrario, il Dow Jones Industrial Average (DJIA) è anche un indice molto noto, ma rappresenta solo valori di borsa dal 30 di società quotate della nazione. Altri indici importanti includono il Nasdaq; il Wilshire 5000; MSCI EAFE , che comprende azioni estere con sede in Europa, Australasia ed Estremo Oriente; e la Lehman Brothers Aggregate Bond Index, ora conosciuta come Barclays Capital Aggregate Bond Index.

Definizione di rendita indicizzata

Come i fondi comuni di investimento , indicizzati rendite sono legati a un indice di trading. Tuttavia, piuttosto che lo sponsor del fondo cercando di mettere insieme un portafoglio di investimento rischia di imitare da vicino l’indice in questione, questi titoli presentano un tasso di rendimento che segue un indice di particolare, ma in genere hanno le protezioni sui rendimenti che forniscono. Ad esempio, se un investitore acquista una rendita indicizzato alla Dow Jones e ha una protezione del 10%, il tasso di rendimento sarà compreso tra 0 e 10%, a seconda delle variazioni annue a tale indice. Vitalizi indicizzati permettono agli investitori di comprare titoli che crescono insieme con ampi segmenti di mercato o il mercato totale.

Indice Mortgage

Mutui a tasso variabile (ARM) presentano i tassi di interesse che regolano tutta la durata del prestito. Il tasso di interesse variabile è determinato sommando un margine di un indice. Uno degli indici dei mutui più popolari è il London Interbank Offer Rate (LIBOR). Ad esempio, se un mutuo indicizzato al Libor ha un margine del 2% e il LIBOR è del 3%, il tasso di interesse sul prestito è del 5%.

fondi indicizzati

Poiché non è possibile investire direttamente in un indice, fondi indicizzati sono creati per monitorare le loro prestazioni. Questi fondi incorporano titoli strettamente imitano quelli trovati in un indice, consentendo in tal modo un investitore di scommettere sulle sue prestazioni, per una tassa. Un esempio di un fondo indicizzato popolare è l’ETF Vanguard S & P 500, che rispecchia da vicino l’indice S & P 500.