Pubblicato in 3 May 2019

5 Grafici importante guardare maggio 2019

Il mese di aprile è stato un anno positivo per i mercati azionari. La borsa Usa ha visto grandi progressi, e sia il Nasdaq Composite e S & P 500 benchmark ha colpito per breve tempo nuovi massimi di tutti i tempi, superando i precedenti picchi da record da agosto-settembre dello scorso anno.

In altri mercati chiave, i rendimenti dei titoli di Stato in generale sono aumentati i loro fine degli anni minimi di marzo come fortemente positivi dati economici degli Stati Uniti hanno amplificato il caso per più hawkishness dalla Federal Reserve di che abbiamo visto ultimamente.

Le stesse dinamiche che puntano ad un’economia più forte di quanto precedentemente previsto aiutato continuare la spinta al rialzo per il dollaro USA. Nel mese di aprile, l’ indice del dollaro statunitense ha colpito quasi un high biennale.

Allo stesso tempo, che la forza del dollaro in concomitanza con i mercati azionari in aumento ha contribuito a estendere il down-mossa per i prezzi dell’oro. Dal momento che il suo picco febbraio l’oro è sceso quasi il 5% a partire dalla fine di aprile.

Infine, mercati della Cina continuano ad essere al centro dell’attenzione come l’accordo commerciale Usa-Cina sembra molto vicino a una risoluzione. Il benchmark Shanghai Composite ha iniziato aprile con un botto, ma è caduto bruscamente verso la fine del mese.

Andando avanti nel mese di maggio e oltre, i macro temi fondamentali continueranno ad essere degli Stati Uniti e la crescita economica globale, la traiettoria politica monetaria della Fed (anche se non ci sarà un altro FOMC incontro fino a metà giugno), la forza del dollaro statunitense e un potenziale commerciale accordo USA-Cina.

Qui, ci si mettono i nostri mensili ‘5 Grafici importante guardare’ - mercati e strumenti che probabilmente hanno inciso in modo significativo essere in maggio da fattori descritti sopra.

Nasdaq Composite Index

Nasdaq Composite Index
Trading View.

Il Nasdaq Composite è un importante indice del segno di riferimento con un peso più pesante verso titoli tecnologici di altri suoi omologhi grande capitalizzazione. Come notato sopra, il Nasdaq Composite ha colpito un nuovo record nel mese di aprile 8176. Mentre intorno ai primi giorni di maggio ha visto un pullback per l’indice, una grande manifestazione il 3 maggio ha quasi sbucciato tali perdite.

Su una base a lungo termine, il Nasdaq è in una tendenza rialzista chiaro e forte dai suoi minimi di fine dicembre. L’indice ha rotto al di sotto di questa tendenza un po ‘in fin dall’inizio di maggio, ma deve essere pronta a riconquistare la linea di tendenza a breve se la corsa dei tori continua.

Ai primi di aprile, il Nasdaq ha formato una ‘ croce d’oro ‘, che è un importante indicatore tecnico rialzista che si verifica in genere quando il di 50 giorni media mobile croci di sopra della media mobile a 200 giorni.

Mentre abbiamo potuto vedere un pullback si verificano in maggio, quantità di moto è chiaramente al rialzo. Se e quando l’indice fa un nuovo massimo storico, abbiamo potuto vedere un’accelerazione di quella slancio rialzista.

US 10-Year Treasury Yield

US 10-Year Treasury Yield
TradingView.

Fine marzo ha visto una depressione a lungo termine per gli Stati Uniti 10-Year Treasury Yield che ha raggiunto a partire da 2,34%. Non da dicembre 2017 aveva questo rendimento dei titoli di Stato benchmark scesa a un livello così basso.

Nel mese di aprile, tuttavia, i rendimenti sono aumentati fuori quei minimi, in parte a causa di dati economici fortemente positivi. Con tutti i segni più ottimista per l’economia, un taglio dei tassi di interesse Fed potrebbe diventare meno di un fattore, e rendimenti potrebbe continuare ad aumentare. Durante l’annuncio 1 maggio di FOMC, il presidente della Fed Jerome Powell apparve per scoraggiare la speculazione su tagli dei tassi all’orizzonte.

Se questo continua ad essere il caso, e l’economia continua il suo percorso, i rendimenti potrebbero recuperare di nuovo verso il livello di 2,80%. Un jolly chiave qui, tuttavia, rimane la prospettiva di inflazione. Con letture di inflazione persistentemente bassi, nonostante la brusca crescita economica, i rendimenti potrebbero rimanere bassi per il prossimo futuro.

US Dollar Index

US Dollar Index
TradingView.

L’indice del dollaro è un indicatore ampiamente usato della forza del dollaro, che confronta il valore del biglietto verde contro un paniere di valute, di cui l’euro occupa il più grande proporzione.

Nonostante una battuta d’arresto per Fed aumenti dei tassi che ha cominciato all’inizio di quest’anno, il dollaro ha continuato a guadagnare slancio sul rafforzamento degli Stati Uniti i dati economici, un euro in calo, e di altri fattori macro chiave. Dall’inizio del 2018, l’indice del dollaro è aumentato costantemente in un trend rialzista tagliente.

Se l’economia americana rimane in crescita, e ritornelli Fed da troppo dovish, l’indice del dollaro potrebbe presto essere pronta a fare un nuovo massimo di due anni sopra massimi 98.30-area di aprile.

Oro

Gold (US $ / oz)
TradingView.

A partire da inizio maggio, l’oro continua a diminuire in un trend al ribasso ben formata dai massimi di febbraio. La combinazione di un aumento del dollaro statunitense e dei mercati azionari forti ha contribuito a fare pressione sul metallo prezioso.

Poiché l’oro è tipicamente denominato in dollari, è generalmente inversamente correlato al valore del biglietto verde. E come un rifugio sicuro di asset, l’oro ha visto una diminuzione della sicurezza scorre come i mercati azionari mostrano l’aumento della propensione al rischio tra gli investitori.

Con qualsiasi continuazione di questi due fattori - un dollaro in aumento e le scorte in aumento, l’oro potrebbe vedere un ulteriore ribasso. Attualmente, il prezzo dell’oro è sceso a una linea di tendenza rialzista chiave che risale alla agosto 2018 basso. Con qualsiasi ripartizione sotto di questa linea, l’oro potrebbe potenzialmente cadere verso la sua media mobile a 200 giorni e l’area di supporto di $ 1240, ancora una volta.

Shanghai Composite Index (SSEC)

Shanghai Composite Index (SSEC)
TradingView.

Lo Shanghai Composite è più importante indice azionario di riferimento della Cina. Esso comprende tutti i titoli trattati sul Borsa di Shanghai, che è il più grande scambio azionario del paese.

Come notato sopra, lo Shanghai Composite ha iniziato aprile con un botto, ma è caduto bruscamente verso la fine del mese. A partire da inizio maggio, l’indice è sceso a colpire la sua media mobile a 50 giorni.

Gli Stati Uniti e la Cina attualmente appaiono molto vicino a trovare un importante accordo commerciale. La Cina probabilmente si trova a beneficiare di più rispetto agli Stati Uniti da un tale accordo. Pertanto, eventuali sviluppi positivi in ​​questi discorsi critici potrebbero indurre un rally prolungato per gli stock cinesi dopo il pullback corrente.

Nel complesso, lo Shanghai Composite continua a commerciare all’interno di un trend rialzista a partire dai primi minimi di gennaio. Supponendo che non cade lontano al di sotto della sua media mobile a 50 giorni, l’indice potrebbe essere pronta a riprendersi dal pullback e estendere tale tendenza rialzista ai massimi più elevati.