Pubblicato in 12 March 2019

Trump campagna ha speso $ 150K + su Amazon: CBS

Amazon.com Inc. ( AMZN ) può essere nuovo sacco da boxe preferito del presidente Donald Trump, ma un nuovo rapporto da CBS News mostra la sua campagna elettorale utilizzato l’ e-commerce gigante molto.

Citando record federale Commissione elettorale, CBS News ha riferito campagna elettorale presidenziale del Trump ha speso $ 158,498.41 su 379 transazioni sulla piattaforma che sono stati etichettati forniture per ufficio. Gli acquisti avvenuti nel 2015 e 2016, con la transazione media attestandosi a $ 418,20. La più grande singola transazione, secondo la CBS, è stato di $ 3.890. Cosa c’è di più, i record FEC mostrano il Donald J. Trump per il comitato Presidente usato Amazon dopo le elezioni era finita con $ 2.000 spesi per la piattaforma di e-commerce nel 2017. (Vedi anche: Amazon Assumere Pulitori a disturbare $ 16B di pulizie Industry .)

Il rapporto della CBS arriva come presidente Trump è stato a cricchetto la sua critica di Amazon, rivolgendosi ai suoi mezzi preferiti di comunicazione, Twitter, per lamentarsi l’impatto del rivenditore online sul US Postal Service, immobiliare e centri commerciali. Uno dei principali argomenti di Trump, che si articola in tweets nei giorni scorsi, è che Amazon è in realtà danneggiando il sistema postale così come mettere i rivenditori fuori dal mercato. Queste osservazioni hanno sollevato le sopracciglia dal momento che l’USPS ha perso i soldi per più di un decennio grazie ai costi pensionistici e sanitari e Amazon ha effettivamente tamburellava up aziendale per esso, ha osservato la CBS.

Targeting Amazon

La scorsa settimana Axios, citando fonti cinque, ha riferito il presidente è “ossessionato” con Amazon e sta cercando il modo per cambiare il suo trattamento fiscale. Secondo il rapporto, Trump è preoccupato che mom-and-pop  rivenditori vengono messi fuori mercato a causa del rivenditore online. Una fonte ha detto Axios che il presidente ha chiesto ad alta voce se il governo potrebbe andare dopo Amazon da un antitrust  punto di vista. Il rapporto osserva che amici ricchi di Trump si sono lamentati imprese che Amazon ha distrutto, mentre i suoi amici immobiliari colpa Amazon per la scomparsa di centri commerciali e mattoni e malta rivenditori. Il presidente ha anche problemi con  il Washington Post, che è di proprietà di Amazon CEO Jeff Bezos. (Guarda anche:L’ex CEO di Walmart chiede Amazon Breakup .)

Mentre la Casa Bianca sostiene la critica di Amazon è la politica correlata, Trump ha fatto etichettare la Pubblica “lobbista” durante il fine settimana e ha invitato a registrarsi come uno. I suoi commenti non erano basate su alcuna prova, ma non se rendono più difficile per la Casa Bianca per sostenere qualsiasi azione contro Amazon non è di natura politica, ha osservato CBS. L’attacco di Trump sulla più grande rivenditore online del paese ha fatto pesare sul titolo la scorsa settimana mentre gli investitori temono che si troverebbe ad affrontare una maggiore regolamentazione. azioni di Amazon sono circa il 70% l’anno scorso, ma hanno perso circa il 4% di marzo.