Pubblicato in 12 March 2019

CEO di Novartis chiamate Trump Avvocato pagamento 'errore'

Novartis ( NVS CEO) Vasant Narasimhan ha chiamato la società farmaceutica di $ 1.2 di acconti di avvocato Trump Michael Cohen un ‘errore.’

Narasimhan diventato CEO 1 febbraio, dopo che la società ha pagato di Cohen società di consulenza Essential Consultants LLC 100.000 $ al mese per un anno per quello che ha detto era spaccato della politica sanitaria. In una lettera ai dipendenti, Narasimhan ha detto che non è stato coinvolto in ogni aspetto della transazione e si sentiva “frustrato” con la disposizione. Ha detto che si aspettava molti dipendenti di sentirsi “deluso e frustrato”, il Wall Street Journal riporta .

Il pagamento per l’avvocato di Trump, insieme ai pagamenti da AT & T Inc. ( T ) e di un oligarca russo è venuto alla luce questa settimana in un rapporto rilasciato da un avvocato per la porno star Stormy Daniels, che dice di essere stato pagato $ 130.000 in prezzo del silenzio da Cohen. (Vedi anche: AT & T conferma Pagato Trump per Insights .)

In una dichiarazione, la Novartis ha detto di voler porre fine al contratto dopo il primo mese a causa consulenti essenziali non hanno “forniscono i servizi che Novartis aveva anticipato”. Ma era contrattualmente obbligato a pagare per l’intero anno.

“Poiché il contratto, purtroppo, potrebbe essere risolto soltanto per giusta causa, i pagamenti hanno continuato ad essere fatta fino a quando il contratto è scaduto dai suoi stessi termini, nel febbraio 2018,” dichiarazione Novartis’ leggere.

AT & T Cercasi Informazioni su Time Warner

Telecomunicazioni gigante AT & T pagati di Cohen ditta $ 600.000, o $ 50,000 al mese, a titolo indicativo in particolare su Time Warner (TWX), secondo il Washington Post , che ha detto che ha ricevuto i relativi documenti.

AT & T sta cercando di prendere in consegna Time Warner in una fusione $ 85, miliardi di dollari che ha bisogno l’approvazione di regolatori federali. Il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti sta cercando di bloccare l’accordo con una causa che è ancora pendente. (Vedi anche: AT & T della Faces un calo del 14% .)