Pubblicato in 9 May 2019

Il problema H-1B Visa Explained

di vista del presidente Donald Trump in materia di immigrazione clandestina sono stati ampiamente diffuso e commentato, e il divieto islamico ha portato a proteste. Ma è la sua posizione sugli stranieri altamente qualificati che lavorano negli Stati Uniti che ha un paio di aziende e dei loro investitori interessati.

L’amministrazione Trump è stata progressivamente aggiornando le politiche per allinearli con l’  ordine esecutivo presidenziale il Buy American e noleggio americani

Il 30 gennaio, 2019, il Department of Homeland Security (DHS) ha annunciato che sta cambiando le regole per il processo di lotteria dei visti in modo che “i datori di lavoro degli Stati Uniti che cercano di assumere lavoratori stranieri con un master degli Stati Uniti o superiore avrà una maggiore possibilità di scelta. ” La norma entrerà in vigore il 1 ° aprile il che significa che riguarda le petizioni per l’anno fiscale 2020. Si stima questo cambiamento si tradurrà in un aumento del 16% (5.340 lavoratori) del numero degli Stati Uniti laureati avanzati selezionati.

Segretario del Lavoro Alexander Acosta ha detto legislatori degli Stati Uniti l’amministrazione sta progettando di escursione della tassa di domanda di visto H-1B per finanziare l’espansione di un programma di apprendistato tecnologico-fuoco. La quota è stato precedentemente fatto un’escursione nel 2016 per le società la cui forza lavoro è composta da 50% di titolari di visti H-1B, e mentre i dettagli della ultima proposta non sono noti, si prevede di indirizzare le aziende IT indiano H-1B-dipendenti.

Il DHS ha anche proposto un’altra regola dal titolo “ Rafforzare il programma di classificazione H-1B non-immigrante Visa “. Se applicata, vorrà dire che la definizione di specialità occupazione, un fattore chiave su cui cerniera decisioni di visto, viene rivisto. La norma include anche una proposta per aumentare la sorveglianza in modo che i datori di lavoro pagano i salari adeguati ai titolari di visto. 

I dipendenti, i datori di lavoro e gli investitori sono rinforzati per ulteriori annunci nei prossimi mesi, e l’impatto di questo giro di vite è già visibile . Il numero di petizioni H-1B ricevuti durante il periodo di deposito nel 2019 è salito leggermente a 201.011 rispetto all’anno precedente di 190.098 e il 2017 di 199.000. Tuttavia, le petizioni sono caduti dagli anni immediatamente precedenti la presidenza di Trump. Nel 2016 e il 2015, 236.000 e 233.000 domande sono state ricevute, rispettivamente. Il Migration Policy Institute ha detto smentite visto salito alle stelle a circa il 42% nel 2018 per le società H-1B-dipendente dal 4% nel 2016.

L’amministrazione Trump sembra essere facendo progressi lenti ma costanti, ma ha un delicato equilibrio per eseguire in modo da non influenzare negativamente le industrie che si basano su questi visti.

Buy American, Noleggio americana

Trump ha definito il programma di H-1B visto per non immigranti temporanea, che consente agli stranieri con i gradi avanzati da impiegare qui “un programma di lavoro a basso costo.” I critici del programma dicono che le aziende stanno sostituendo gli americani con le persone assunte dall’estero, soprattutto i giovani indiani con competenze informatiche disposti a fare il lavoro monotono per meno retribuzione rispetto ai loro omologhi americani. 

Il presidente ha promesso di proteggere il commercio americano e riportare posti di lavoro, ma vuole anche per assicurarsi che i posti di lavoro americani non sono stati rubati con proprio programma di visto della nazione. Ma la soluzione non è semplice come annullarlo del tutto. 

Molti giganti tecnologici si basano su talenti stranieri. Secondo il  Bureau of Labor Statistics , l’occupazione nel settore informatico e la tecnologia dell’informazione è destinato a crescere del 12% 2014-2024, più velocemente della media per tutte le occupazioni. Ciò equivale a 488,500 nuovi posti di lavoro. Cosa c’è di più, i ricercatori della University of California, Davis e Colgate University ha scoperto che i lavoratori temporanei su questi visti  in realtà finiscono per creare più posti di lavoro per i lavoratori nati in America . Facebook ( FB ) CEO Mark Zuckerberg e Apple ( AAPL ), co-fondatore Steve Jobs sia sostenuto che gli Stati Uniti devono essere in grado di aumentare la sua offerta di lavoratori tech della Silicon Valley.

Il problema è venuto nel corso della riunione del Trump con i leader tecnologico nel mese di dicembre 2016 la Trump Tower di New York City. Secondo  Recode , Microsoft ( MSFT ) CEO Satya Nadella, che si è trasferito negli Stati Uniti da India per anno di dottorato ed è stato molto probabilmente il programma di visti H-1B se stesso, ha sottolineato la necessità di portare in e mantenere il talento negli Stati Uniti. Trump ha risposto: “Andiamo a sistemare le cose.”

Secondo l’ultimo libro dell’autore Michael Wolff, alla domanda circa la riunione, Trump ha detto Rupert Murdoch i giganti tecnologici “davvero bisogno di questi visti H-1B.” Murdoch come riferito ha sottolineato che la volontà di Trump di concedere più i visti non era compatibile con la sua posizione intransigente in materia di immigrazione, e Trump ha detto, “Ci capirlo.”

Carenza Dipendente o capitalismo Untamed? 

Il programma di visti H-1B è stato lanciato nel 1990, quando il presidente George HW Bush ha firmato la “legge sull’immigrazione del 1990.” Esso è destinato ad aiutare le imprese americane che fare con la carenza di manodopera in settori in rapida crescita che richiedono competenze specialistiche, come la ricerca, l’ingegneria e programmazione informatica. Ogni applicazione o “petizione” è presentata da una società di sponsorizzazione che paga il conto a nome di un candidato che cerca di impiegare. Il programma ha un tetto annuo di 65.000, e un ulteriore 20.000 visti sono concessi ai dipendenti con lauree da università americane. Se il numero delle domande superi il tappo, il governo conduce una “lotteria” per decidere chi ottiene di rimanere. Ogni anno 6,

Nel 2019, il governo ha detto che ha ricevuto 201,011 petizioni in aprile, quando ha iniziato il periodo di archiviazione. Ciò è avvenuto nonostante un aumento tassa di $ 4.000 per alcuni firmatari qualche anno prima. O questa domanda per i visti H-1B è un segno di una grave carenza di lavoratori ammissibili negli Stati Uniti - o campanelli di allarme dovrebbe andare via in quanto le aziende potrebbe essere abusare del sistema.

Ci sono disposizioni in atto per assicurarsi che i datori di lavoro stanno pagando i lavoratori il salario prevalente e non sostituire i lavoratori americani. Tuttavia, una scappatoia gigante rende le aziende pagare $ le 60.000 e le sopra per dipendente - o assumere dipendenti con master - esenti da questa regola. Un autore della legge del 1990 che ha creato il programma di H-1B, Bruce Morrison, ha detto a The Atlantic che era “un atto vile”, e ha accusato lobbisti per l’avvertimento. L’avvertenza è molto rilevante in quanto più della metà delle petizioni approvati nel 2014 hanno avuto un master o superiore che lo rende perfettamente legale per loro di essere pagati meno di un operaio americano stavano sostituendo.

Le aziende di spicco come Walt Disney ( DIS ) e Southern California Edison sono stati accusati di sostituzione di lavoratori americani con manodopera straniera più conveniente. Un rapporto del New York Times ha mostrato che le società di outsourcing sono stati “ di gioco il sistema dei visti .” Uno studio del Policy Institute ha dimostrato che i lavoratori H-1B sono stati sottopagati in aziende IT indiane che forniscono servizi di outsourcing negli Stati Uniti per le aziende americane. Queste aziende salvato più di 20.000 $ l’anno per lavoratore quando hanno assunto gli indiani, invece di americani. L’Istituto Migration Policy ha scoperto che le migliori aziende H-1B dipendenti, o quelli il cui organico è costituito da almeno il 15% titolari di visti H-1B, soddisfare i criteri per evitare di controllo in più tramite la scappatoia “, ma ancora pagare i loro lavoratori H-1B meno e impiegano meno lavoratori con gradi avanzati rispetto a quelli che non sono H-1B-dipendente “. 

Fonte: Migration Policy Institute.

Le aziende che possono essere alla ricerca di visti per i dipendenti su una base più legittima anche defraudati di loro a causa del sistema di lotteria. Le grandi imprese di outsourcing sono in grado di inondare il sistema con applicazioni di ogni anno. Per l’ anno fiscale del 2016 , i primi 10 datori di lavoro che hanno ricevuto i visti hanno rappresentato il 41% del totale concesso, secondo il Dipartimento del Lavoro. Più del 75% delle petizioni H-1B approvati per l’anno fiscale 2017 sono stati per i candidati provenienti da India, e la maggior parte delle petizioni erano per le occupazioni computer connessi, secondo i dati USCIS .

Tech Industry più colpite

Secondo la più recente relazione annuale del DOL , i primi tre occupazioni per i quali sono certificati visti H-1B, Computer Systems Analyst, Software Developer e programmatore di computer, rappresentano il 52% di tutte le occupazioni. Per l’anno fiscale 2016, quasi la metà di tutte le applicazioni certificate provenivano da aziende in cinque stati, vale a dire in California, Texas, New York, New Jersey e Illinois.

Le preoccupazioni di Satya Nadella si riflettono nelle attività di lobbying della sua azienda a Washington. Secondo  OpenSecrets.org , Microsoft è una delle 605 organizzazioni che esercitato pressioni sul governo sulla questione dell’immigrazione quest’anno, insieme ad altri come alfabeto Inc. ( GOOG ), Cognizant Technology Solutions ( CTSH ), e Facebook Inc. ( FB ).

Amazon Inc. ( AMZN ), che ha fatto significativo assunzioni in Canada, anche fatto pressioni alla Camera e al Senato su “questioni relative alla altamente qualificati immigrazione.“ 

Le aziende si applicano per le carte verdi per i dipendenti in materia di visti temporanei che desiderano mantenere. Secondo il  dati del DOL per l’anno fiscale 2016 , i datori di lavoro con più alte applicazioni della carta verde certificata erano Cognizant Technology Solutions, Microsoft, Intel Corp. ( INTC ), Google e Amazon. Se il flusso dei visti H-1B vengono tagliati, colpisce direttamente il numero di dipendenti a tempo indeterminato dall’estero queste aziende possono impiegare. Se i titolari di visto H-1B non sono autorizzati a ricevere le estensioni mentre aspettano di essere approvato per le carte verdi, non saranno più autorizzati a soggiornare e lavorare negli Stati Uniti.

Il discorso corrente sta facendo aziende IT indiane 8.000 miglia di distanza nervoso pure. Top Employers in questi ultimi anni sono Infosys ( INFY ), Tata Consultancy Services e Wipro Limited ( WIT ). Aziende come questi forniscono servizi di outsourcing alle imprese americane per le quali impiegano migliaia di lavoratori H-1B. CEO Infosys Vishal Sikka ha detto alla  Press Trust of India: “Abbiamo un bel po ‘di H-1BS e abbiamo anche un sacco di assunzioni locali Avevamo articolato che dobbiamo diventare molto più locale e localmente orientata nella nostra strategia nel mercato e nel mondo Quindi in ultima analisi, a prescindere.. le politiche dei visti o così via, la cosa giusta da fare per l’innovazione è di avere un sacco di ricchi talenti locali.” L’amministratore delegato di un’altra azienda di outsourcing indiano, di Tech Mahindra CP Gurnani, ha detto a  CNBC , “L’amministrazione Trump è contro lo spostamento dei lavoratori poco qualificati, ma spero e prego che Tech Mahindra è in grado di prevalere e in grado di comunicare che ciò che portiamo a la tabella è imprenditori tecnologici altamente qualificati, lavoratori tecnologia qualificati e investiamo nelle economie locali “.

Altri Sviluppi recenti

Lo scorso anno il Department of Homeland Security  ha annunciato  che sta adottando un approccio mirato per prevenire le frodi e abusi. L’USCIS anche fatto in modo che le applicazioni di estensione non sono un affare fatto e gli ufficiali devono applicare lo stesso livello di controllo per applicazioni di estensione come fanno a nuove domande di visto. 

Nella prima settimana del 2018, una nota interna circolata nel Department of Homeland Security (DHS) ha suscitato preoccupazioni per più severe normative di visti H-1B, ancora una volta. Secondo McClatchyDC , l’amministrazione Trump stava prendendo in considerazione non consentire estensioni del visto H-1B dopo la prima proroga di tre anni. Le estensioni sono richieste dai datori di lavoro per conto di dipendenti immigrati con in attesa di applicazioni della carta verde. In risposta, la Camera di Commercio degli Stati Uniti ha detto che una tale politica “nuocerebbe business americano, la nostra economia e il paese. Inoltre, non è coerente con gli obiettivi di un sistema di immigrazione più basato sul merito.“ 

L’USCIS poi rilasciato una dichiarazione dicendo che non sta prendendo in considerazione un tale cambiamento di politica, e anche se lo fosse, “i datori di lavoro potrebbe richiedere estensioni con incrementi di un anno ai sensi della sezione 106 (a) -. (B) di AC21 invece” Diverse fonti parlano con McClatchyDC  sostengono che l’amministrazione era in realtà considerare tale proposta e ha cambiato la sua posizione a causa della reazione dura e negativa da parte della comunità imprenditoriale.

All’inizio di quest’anno, l’USCIS ha annunciato restrizioni più severe per le imprese di consulenza di terze parti, che sono alcuni dei più grandi utenti del programma visto.

“Sulla base dell’esperienza dell’agenzia nella gestione del programma H-1B, USCIS riconosce che significativi del datore di lavoro le violazioni-come pagare meno del salario necessario, tenere in panchina i dipendenti (non pagare i lavoratori il salario richiesto mentre aspettano progetti o lavoro) e l’impiego di dipendenti eseguire non specializzati di occupazione di posti di lavoro-può essere più probabile che si verifichi quando firmatari pongono i dipendenti nei cantieri di terze parti “, ha detto il memorandum.

L’amministrazione Trump vuole anche di revocare i permessi di lavoro concessi ai coniugi dei titolari di visto H-1B.

La strada davanti

Garantire le aziende non sono in grado di portare lavoro a basso costo sul suolo americano è il nocciolo della questione. ordine esecutivo di Trump non ha offerto alcuna soluzione, ma ha chiesto dipartimenti governativi degli Stati Uniti a venire con una sostituzione per il sistema di lotteria in corso e garantire la rigorosa applicazione delle leggi.

Varie fatture in Congresso presentano anche diversi modi in avanti. Congresso procuratore generale Jeff Sessions ha fatto notizia quando ha detto ad una commissione del Senato, “E ‘semplicemente sbagliato pensare che siamo in un mondo totalmente aperto e che ogni americano con un posto di lavoro può essere sostituito se qualcuno nel mondo è disposto a prendere un posto di lavoro per meno paga “. nel 2016, aveva  co-sponsorizzato un progetto di legge  con il senatore Ted Cruz, che impone alle società di pagare i dipendenti H-1B uno stipendio annuale di $ 110.000 o medio pagato per un americano in una posizione simile, se superiore.

Un altro disegno di legge chiamato  proteggere e far crescere American Jobs Act introdotto nel Congresso lo scorso gennaio propone di modificare la legge originale che ha creato il programma H-1B. Si chiuderà una scappatoia alzando il requisito minimo di stipendio per i lavoratori H-1B a $ 100.000 all’anno, da $ 60.000 e rimuovere l’esenzione il master che ha permesso la sostituzione di lavoratori americani con i lavoratori stranieri con master. La Commissione Giustizia della Camera ha approvato lo scorso novembre.

Lo scorso gennaio,  altri due disegni di legge  sono stati anche introdotto per risolvere il problema H-1B. Il bipartisan H-1B e L-1 Visa Reform Act del 2015  è stato reintrodotto dal senatore Chuck Grassley e mira a revisionare il sistema in molti modi, tra cui l’eliminazione del sistema di lotteria e assicurandosi che l’USCIS favorisce gli stranieri con i gradi degli Stati Uniti. L’  High-Skilled integrità ed equità Act del 2017 introdotto dal rappresentante Zoe Lofgren sembra per eliminare scappatoia accennato in precedenza per sbarazzarsi di esonero il master e l’aumento del salario minimo da $ 60.000.

La  legge sull’immigrazione del 2018 Innovazione introdotta alla Camera nel mese di settembre propone di utilizzare tasse riscosse per i visti H-1B per promuovere l’educazione STEM nazionale e la formazione dei lavoratori, compresi gli aiuti finanziari e le iniziative di ricerca, oltre a dare H-1B titolari di visto una maggiore flessibilità. “Questi investimenti espansi in formazione avanzata per la forza lavoro nazionale, grazie alla legge sull’immigrazione Innovazione sarebbero in ultima analisi, ridurre la domanda di lavoratori stranieri mentre aiuta l’economia americana a crescere”, ha detto il comunicato stampa.

La linea di fondo

E ‘estremamente improbabile che il programma di visti H-1B potrà mai essere scartata del tutto. Oltre ad essere l’unico modo per le imprese per attrarre i migliori talenti al mondo, il visto H-1B è anche considerato come un percorso di cittadinanza per i dipendenti qualificati che contribuiscono alla forza lavoro americana in modo positivo. 

E ‘anche interessante notare ciò che aziende IT indiane che operano qui portare. Tech indiane negli Stati Uniti pagato $ 22 miliardi in tasse 2011-2015,  secondo un rapporto  da software e servizi associazione commerciale dell’India Nasscom. Lavoratori temporanei indiani sui visti H-1B e L1 da soli contribuiscono $ 3 miliardi di fondi di previdenza sociale ogni anno , anche se molti non rimanere abbastanza a lungo per trarre beneficio da esso. C’è anche la questione di quei 488,500 nuovi posti di lavoro creati entro il 2024 e, se il sistema di formazione degli Stati Uniti è in grado di riempirli.