Pubblicato in 12 March 2019

Il CEO di Apple Advised Trump contro la Cina Tariffe

Apple Inc. ( AAPL ) Amministratore Delegato di Tim Cook potrebbe avere qualcosa a che fare con la nuova presa di posizione di Donald Trump in commercio  con la Cina, con l’esecutivo dice Bloomberg ha sollevato la questione di tariffe  in una riunione a fine aprile.

Secondo Bloomberg, Cook ha detto il suo messaggio nel corso della riunione si è concentrato su come il commercio con la Cina è importante e che la cooperazione tra Cina e Stati Uniti potrebbe migliorare le economie di entrambi i paesi. Cook ha anche detto a Bloomberg che ha esortato il presidente Trump per affrontare la questione dello status dei Dreamers, gli immigrati senza documenti che sono stati portati nel paese quando erano bambini. 

I timori tariffari Stocks pressurizzata

All’inizio dell’anno, Trump ribolliva i mercati quando ha annunciato tasse sull’alluminio importato e acciaio e ha detto che il governo ha individuato $ 50 MILIARDI di prodotti cinesi che potrebbe colpire con tariffe. Che ha spinto le preoccupazioni di una guerra commerciale  tra i due paesi, l’invio di scorte verso il basso. Mentre Cook ha riconosciuto c’è un divario scambi commerciali tra Stati Uniti e Cina, ha detto tariffe sarebbero peggiorare le cose. “E ‘vero, indubbiamente vero, non tutti sono stati avvantaggiati da quella - in entrambi i paesi - e abbiamo avuto modo di lavorare su questo,” Cook ha detto in un’intervista a Bloomberg. “Ma io sentivo che le tariffe non erano l’approccio giusto lì, e gli mostrai alcuni tipi più analitiche di cose da dimostrare perché.” (Guarda anche: . Il CEO di Apple Tim Cook Obiettivi Jabs a Google, Facebook )

Di Apple ha resistito commerciale di conversazione So Far

Mentre Apple fa una gran parte dei suoi prodotti in Cina e li vende sia lì e negli Stati Uniti, ma non è ancora stato colpito da un aumento delle tensioni. Eppure, ci sono preoccupazioni che e altre società tecnologiche sarà rovinarsi se non una guerra commerciale su vasta scala dovesse scoppiare. Secondo Jefferies, la società di Wall Street, un gruppo di 16 società statunitensi tra cui Apple, Intel Corp. ( INTC ), Microsoft Corp. ( MSFT ) e Qualcomm Inc. ( QCOM ) ha guadagnato il 23% dei loro ricavi o $ 105,5 miliardi di dollari in Cina nel 2017. Se Dell e HP sono aggiunti alla lista, le aziende di tecnologia hanno avuto $ 150 miliardi di fatturato cinese lo scorso anno, secondo Jefferies. (Vedi di più: US Tech imprese $ 150B Rischio Cina Entrate A nella guerra commerciale. )

In una sorpresa Tweet da Trump lo scorso fine settimana, il presidente è apparso di tornare a piedi dura parlare commercio, dicendo che sta lavorando con il presidente cinese Xi Jinping a dare ZTE Corp., il creatore apparecchiature di telecomunicazione vietato di fare affari negli Stati Uniti, “un modo per tornare in affari, veloce.” La Casa Bianca sotto la presidenza di Trump ha impedito i fornitori degli Stati Uniti di lavorare con ZTE per aver violato un accordo di sanzioni l’anno scorso che riguardava il commercio con la Corea del Nord e l’Iran. Trump ha lamentato in passato che la Cina sta rubando posti di lavoro degli Stati Uniti, ma nella sua Domenica Tweet cambiato il suo messaggio, tweeting “troppo molti posti di lavoro in Cina perduta.”