Pubblicato in 10 May 2019

Tragedia dei beni comuni Definizione

Qual è tragedia dei beni comuni?

La tragedia dei beni comuni è un problema economico in cui ogni individuo ha un incentivo a consumare una risorsa a scapito di ogni altro individuo con alcun modo escludere nessuno dal consumo. Essa si traduce in un consumo eccessivo, sotto gli investimenti, e, infine, l’esaurimento della risorsa. Poiché la domanda per la risorsa travolge la fornitura, ogni individuo che consuma un’unità addizionale direttamente danneggia gli altri che non possono più godere dei benefici. In generale, la risorsa di interesse è facilmente disponibile a tutti gli individui; la tragedia dei beni comuni si verifica quando gli individui trascurano il benessere della società nel perseguimento del guadagno personale.

Takeaways chiave

  • La tragedia dei beni comuni è un problema economico che si traduce in un consumo eccessivo, sotto gli investimenti, e in ultima analisi, l’esaurimento di una risorsa comune-piscina. 
  • Per una tragedia dei beni comuni che si verifichi una risorsa deve essere scarsa, rivalità nel consumo, e non escludibile.
  • Soluzioni per la tragedia dei beni comuni comprendono l’imposizione dei diritti di proprietà privata, la regolamentazione del governo, o lo sviluppo di un accordo di azione collettiva.
  • esempi storici di tragedie dei beni comuni comprendono il crollo delle attività di pesca del Nord Atlantico merluzzo e l’estinzione del dodo.
01:26

Tragedia dei beni comuni

Capire la tragedia dei beni comuni

La tragedia dei beni comuni è un vero e proprio problema economico in cui gli individui tendono a sfruttare le risorse condivise in modo che la domanda supera notevolmente dell’offerta, e la risorsa non è più disponibile per il tutto. Garrett Hardin, un biologo evoluzionista per educazione, ha scritto un articolo scientifico dal titolo “La tragedia dei beni comuni” nella rivista peer-reviewed Science nel 1968. La carta ha affrontato la crescente preoccupazione della sovrappopolazione, e Hardin utilizzato un esempio di prendere pascoli da presto economista inglese William Forster Lloyd quando descrive gli effetti negativi della sovrappopolazione.

Nell’esempio di Lloyd, pascoli detenuti come proprietà privata vedranno il loro uso limitato dalla prudenza del titolare terreno al fine di preservare il valore del terreno e della salute della mandria. pascoli detenute in comune saranno troppo saturi con il bestiame perché il cibo consumano il bestiame è condivisa tra tutti i pastori. punto di Hardin era se gli esseri umani hanno affrontato lo stesso problema, come nell’esempio con animali da branco, ogni persona avrebbe agito nel suo interesse personale e consumano la maggior quantità di risorsa scarsa comunemente accessibile possibile, rendendo la risorsa ancora più difficile da trovare.

L’economia della tragedia dei beni comuni

In termini economici, la tragedia dei beni comuni si può verificare quando un bene economico sia rivalità nel consumo e non escludibile. Questi tipi di merci sono chiamati comuni-pool beni di risorse (al contrario di beni privati , beni di club, o beni pubblici). Un bene che è rivalità nel consumo significa che quando qualcuno consuma un’unità del bene, allora tale unità più disponibile per altri a consumare è; tutti i consumatori sono rivali in competizione per il bene, e il consumo di ogni persona sottrae lo stock complessivo del bene disponibile. Si noti che, affinché una tragedia per i beni comuni che si verifichi il bene deve anche essere scarsa, dal momento che un bene non scarso non può essere rivalità nel consumo; per definizione, c’è sempre un sacco di andare in giro. Un bene che è non escludibile significa che i singoli consumatori sono in grado di impedire ad altri di consumare anche il bene.

E ‘questa combinazione di proprietà (scarsità, rivalità nel consumo, e non escludibilità) che crea la tragedia dei beni comuni. Ogni consumatore massimizza il valore che ricevono dal bene consumando come più possibile veloce come si può prima di altri esaurire la risorsa, e nessuno ha un incentivo a reinvestire nel mantenimento e la riproduzione del bene perché non possono impedire ad altri di appropriarsi del valore della partecipazione consumando il prodotto per se stessi. Il bene diventa sempre più scarse e può finire completamente esaurite.

Il superamento della tragedia dei beni comuni

Un aspetto fondamentale per la comprensione e superamento della tragedia dei beni comuni è il ruolo che i fattori istituzionali e tecnologici giocano nella rivalità e escludibilità di un bene. Le società umane si sono evoluti molti metodi vari di divisione e di far rispettare i diritti esclusivi di beni economici e delle risorse naturali, o punire coloro che nel corso consumano risorse comuni nel corso della storia.

Una possibile soluzione è la regolamentazione del governo top-down o il controllo diretto di una risorsa comune-piscina. Regolamentare il consumo e l’uso, o escludendo legalmente alcuni individui, in grado di ridurre il consumo eccessivo e investimenti pubblici in conservazione e il rinnovamento delle risorse può aiutare a prevenire sia l’esaurimento. Per la regolazione esempio, il governo può porre dei limiti sul numero di bestiame possono essere al pascolo su terreni governativi o contingenti di cattura problema di pesce. Tuttavia, le soluzioni di governo top-down tendono a soffrire di ben noti rent-seeking , principale-agente problemi, e di conoscenza che sono inerenti alla pianificazione centrale economica e dei processi guidati politicamente.

Assegnazione dei diritti di proprietà privata sulle risorse agli individui è un’altra soluzione possibile, la conversione in modo efficace una risorsa comune, piscina in un bene privato. Istituzionalmente questo dipende dallo sviluppo di un meccanismo per definire e far rispettare i diritti di proprietà privata, che potrebbe verificarsi come conseguenza di istituzioni esistenti della proprietà privata rispetto ad altri tipi di merci. Tecnologicamente significa sviluppare un modo per identificare, misurare e contrassegnare le unità o pacchi della risorsa comune piscina fuori nelle aziende private, come il branding di bestiame maverick.

Questa soluzione può soffrire di alcuni degli stessi problemi come il controllo del governo top-down, perché il più delle volte, questo processo di privatizzazione si è verificato per mezzo di un governo assumendo la forza il controllo su una risorsa comune, piscina e poi l’assegnazione di diritti di proprietà privata sulla risorsa ai suoi soggetti sulla base di un prezzo di vendita o di semplice favore politico. In realtà, questo era quello che Lloyd è stato effettivamente discutendo perché, come egli scriveva intorno al periodo degli Atti inclosure del Parlamento inglese, che spogliato le modalità tradizionali di proprietà comune a pascoli e campi e diviso la terra in partecipazioni private.

Questo ci porta ad un’altra soluzione popolare per superare la tragedia dei beni comuni, che di azione collettiva cooperativa come descritto da economisti guidati da premio Nobel Elinor Ostrom . Prima della Inclosures inglese, le modalità consuete tra gli abitanti dei villaggi rurali e signori aristocratici (o feudali) inclusi accesso comune alla maggior parte delle terre da pascolo e da allevamento e gestiti loro uso e conservazione. Limitando l’uso di agricoltori e pastori locali, la gestione dell’uso attraverso pratiche come la rotazione delle colture e il pascolo stagionale, e fornendo le sanzioni applicabili nei confronti di un uso eccessivo e l’abuso della risorsa, queste disposizioni di azione collettiva facilmente superato la tragedia dei beni comuni (e altri problemi).

In particolare, l’azione collettiva può essere utile in situazioni in cui le sfide tecniche o fisiche impediscono comoda divisione di una risorsa comune, piscina per piccoli appezzamenti privati, da affidandosi invece a misure per affrontare la rivalità del bene dei consumi regolando il consumo. Spesso questo comporta anche limitare l’accesso alla risorsa a solo coloro che sono parti dell’accordo di azione collettiva, la conversione in modo efficace una risorsa comune piscina in una sorta di club di bene. 

Esempi storici di The Tragedy of the Commons

La pesca Grand Banks al largo della costa di Terranova è un ottimo esempio della tragedia dei beni comuni. Per centinaia di anni, i pescatori della zona hanno creduto nelle zone di pesca per essere ricco di pesce di merluzzo, perché la pesca ha sostenuto tutta la pesca del merluzzo che potevano fare con la tecnologia della pesca esistenti, mentre ancora si riproduce ogni anno attraverso il naturale ciclo di riproduzione dei pesci di merluzzo . Tuttavia, nel 1960, i progressi della tecnologia della pesca ha reso così i pescatori potrebbero prendere relativamente grandi quantità di pesce di merluzzo, il che significava che la pesca del merluzzo era ormai un’attività rivalità; ciascuna cattura lasciato sempre meno pesci di merluzzo nel mare, abbastanza per cominciare riducono l’allevamento del bestiame e riducendo la quantità che potrebbe essere catturato dalla prossima pescatore o la prossima stagione. Allo stesso tempo, un quadro efficace dei diritti di proprietà, né mezzi istituzionali di regolazione comune della pesca era a posto. I pescatori hanno iniziato a competere tra loro per catturare sempre più grandi quantità di merluzzo bianco, e nel 1990, la popolazione di pesci di merluzzo nella regione era così basso, l’intero settore è crollato.

In alcuni casi la tragedia dei beni comuni può portare alla completa eliminazione e permanente della risorsa comune-piscina. L’estinzione del dodo è un buon esempio storico. Un facile da cacciare, volare uccello nativo a poche piccole isole, il il dodo fatto una fonte immediata di carne per nutrire i marinai affamati che viaggiano nell’Oceano Indiano meridionale. Grazie alla caccia eccessiva, il dodo è stato portate all’estinzione meno di un secolo dopo la sua scoperta dai marinai olandesi nel 1598.

Qualcosa da notare qui alla luce delle sezioni precedenti, è che l’esempio citato in origine di Hardin non era un esempio storico di una tragedia dei beni comuni. pascoli di inglese in tempo di Lloyd avevano da tempo cessato di essere una risorsa comune, piscina, ma semplicemente sono stati transizione da un regime di azione collettiva proprietà comune verso un accordo di terreno contenente più privatizzata a causa di altre tendenze sociali, economiche e politiche.