Pubblicato in 12 March 2019

Top 3 miliardari che vivono a New York

New York City è stata a lungo leader città del mondo per il super-ricchi. E ‘facile capire perché, con iconiche centri culturali e di business, come Wall Street e la Fifth Avenue.

Recentemente, tuttavia, diverse altre città internazionali hanno messo in discussione l’affermazione di New York come il parco giochi superiore per super-ricchi del mondo. Secondo il Rapporto annuale di ricchezza di Knight Frank, New York è sceso dal primo posto fino al quarto posto in un elenco delle città più popolate da quelli con più di $ 30 milioni in ricchezza personale; ora percorsi Londra, Tokyo e Singapore.

New York rimane a casa per il maggior numero di miliardari, tuttavia, con 78 le qualifiche individuali residenti (in base alla lista miliardario 2015 della rivista Forbes). Questo è 10 in più rispetto al secondo più grande popolazione miliardario a Mosca e 32 più di quarto posto di Londra. miliardari di New York provengono da diversi background business, tra cui un ex sindaco controverso che è stato un uomo politico democratico, repubblicano e indipendente.

1. David Koch ($ 41 miliardi Net Worth)

A seconda della lista, David Koch è da qualche parte tra la quarta e l’ottava persona più ricca del mondo, di solito legato con il fratello maggiore Carlo, che vive a Wichita, Kansas. Un ingegnere chimico addestrato con un master presso il MIT - dove è stato anche un giocatore di basket stella - Koch è ampiamente considerato una delle figure più influenti in America.

Con il tempo Koch entrato nell’azienda di famiglia, Koch Industries, nel 1970, era già un potente impresa. Sotto la guida del vice presidente esecutivo David e amministratore delegato (CEO) di Charles, invece, la compagnia petrolifera e della raffinazione trasformato in un gruppo internazionale ed è attualmente il secondo più grande azienda privata negli Stati Uniti, dopo la Cargill. Koch Industries è presente in oleodotti, articoli casalinghi domestici, materiali da costruzione, finanza, ranching e molti altri settori.

Un filantropo leader, Koch ha donato più di $ 1,2 miliardi di dollari per beneficenza nel corso della sua vita professionale. Egli è anche un attivista libertario e fa parte del consiglio dell’Aspen Institute, il Cato Institute, la Ragione Fondazione, gli americani per la prosperità della Fondazione e anche ha funzionato per il vice presidente sul biglietto libertaria del partito nel 1980.

2. Michael Bloomberg ($ 38,6 miliardi di Net Worth)

Michael Bloomberg è il politico più ricco nella storia moderna americana. Egli è il fondatore e CEO di Bloomberg, LP, una società internazionale di media finanziari, e alla fine è riuscito Rudy Giuliani come sindaco di New York City nel 2002. Ci sono voci costante che Bloomberg, ora un indipendente iscritto, ha aspirazioni per la Casa Bianca .

Bloomberg ha iniziato la sua carriera nella finanza dopo la laurea presso la Harvard Business School nel 1966. Nel 1973, è stato partner generale presso la banca di investimento Salomon Brothers. Ha lasciato la Salomon Brothers nel 1981 con un pacchetto di fine svariati milioni di dollari e successivamente fondò sistemi di mercato innovativi, che finalmente è stato rinominato Bloomberg LP La società è ampiamente accreditato per la modernizzazione trading finanziario con il sistema Bloomberg Terminal.

Come sindaco, Bloomberg ha creato polemiche quando ha sfidato e ha cambiato le leggi limite termine della città per correre per un terzo mandato consecutivo nel 2009; lui alla fine ha vinto e servito un terzo mandato fino al 2013. Bloomberg ha dato più di $ 3.5 miliardi di dollari per la carità, di cui $ 100 milioni per la tecnologia campus di New York per la Cornell University nel 2015.

3. Carl Icahn ($ 20,5 miliardi Net Worth)

Carl Icahn è il breve elenco degli investitori di maggior successo di tutti i tempi, forse appena sotto Warren Buffett e George Soros. Icahn serve come un gestore di hedge fund per Icahn Capital Management, e lui è il fondatore e azionista di maggioranza di Icahn Enterprises.

Icahn è fatto le ossa che investono nel 1960, concentrandosi sulle opzioni di trading e l’arbitraggio. Dal 1970, ha iniziato l’acquisto di partecipazioni di minoranza di società promettenti, tra cui RJR Nabisco, Texaco, Western Union, Viacom, Marvel Comics, Blockbuster, Time Warner, Netflix e Motorola. Alla domanda sulla sua filosofia, egli ha risposto che “in generale - con le eccezioni - compro qualcosa, quando nessuno lo vuole.” Egli rimane uno dei più alto profilo investitori contrarian in tutto il mondo.