Pubblicato in 12 March 2019

J

Che cosa è J

J è una designazione che appare come la quinta lettera per gli stock Nasdaq quotate, specificando che il titolo ha diritto di voto. Si tratta di un suffisso temporanea utilizzata per rilevare una situazione socio di voto.

SMONTAGGIO J

J viene aggiunto come la quinta lettera per i titoli quotati Nasdaq, che designa che il problema ha diritto di voto. J rivela anche che ci sono più di un’emissione di azioni ordinarie di una società.

J e quote di voto

J denota uno stock emissione ha diritto di voto, utilizzati temporaneamente durante una situazione di azionista di voto. La designazione è stato rimosso in seguito la situazione socio di voto.

Mentre la maggior parte delle aziende magazzino vota, ci sono alcune aziende che offrono senza diritto di voto magazzino al pubblico. Ad esempio, Google offre due categorie di azioni al pubblico. Una vota azioni e l’altro è senza diritto di voto.

azioni ordinarie con diritto di voto è considerato con diritto di voto. La maggior parte delle azioni ordinarie ha diritto di voto. Voto Stock, che porta diritto di voto, permette un azionista di voto durante una situazione di azionista di voto. Gli elementi che potrebbero richiedere un voto degli azionisti includono la votazione a bordo di membri direttore o operazioni societarie come fusioni.  

Senza diritto di voto della

Senza diritto di voto azionario ha nessun voto durante la votazione degli azionisti indipendentemente dal numero di azioni possedute. Le aziende che cercano di mantenere il controllo di una società nelle mani di fondatori o di Gestione può emettere senza diritto di voto magazzino.

Un’altra tattica emette diverse categorie di azioni con diritti di voto diversi. Cioè, una classe di magazzino può effettuare un voto per azione, mentre un’altra classe può trasportare 10 voti per azione. Questa classe è definita come parti super-maggioranza.

J e altre lettere

Il Nasdaq utilizza una varietà di lettere per distinguere emissioni azionari e dei diritti che vengono con loro. Per esempio, H alla fine del simbolo di una quotazione di borsa indica l’emissione è il secondo vincolo preferito della società. Il K al termine di un simbolo significa che il titolo è senza diritto di voto.

J e D sono gli unici due designazioni lettera temporanee. D rappresenta una nuova emissione, sottolineando che si tratta di una riorganizzazione societaria. Lettera E significa che l’azienda è delinquente con una limatura SEC, mentre C significa che l’azienda non soddisfa tutti i requisiti per la quotazione sul Nasdaq. Un A o B significa che è di azioni A o B della società, rispettivamente, e la maggior parte delle varie altre lettere fare con l’essere un preferito, convertibile o di diritti di emissione.

Nel frattempo, il New York Stock Exchange (NYSE) utilizza una quarta lettera per identificare istanze univoche in cui l’emissione varia da condizioni normali. Il NYSE utilizza codici diversi rispetto al Nasdaq.